martedì 29 marzo 2011

Monitoraggio ON LINE del livello della radioattività in tempo reale

Monitoraggio ON LINE del livello della radioattività in tempo reale.




Watch live streaming video from contatoregeigeritalia at livestream.com

Monitoraggio del livello della radioattività in tempo reale. A puro scopo dimostrativo abbiamo installato un contatore Geiger sempre attivo in un cortile di Bologna. Servizio fornito dall'importatore italiano dei contatori Geiger GAMMA-SCOUT. Tommesani Bologna www.tommesani.it www.gammascout.it


http://livestre.am/FbNM


Ora
Oggi alle 18.30 - 05 giugno alle ore 20.00

Luogo
Attentione il rilevamento è Bologna

Creato da

Maggiori informazioni
A puro scopo dimostrativo abbiamo installato un contatore Geiger sempre attivo in un cortile di Bologna. Servizio fornito dall'importatore italiano dei contatori Geiger GAMMA-SCOUT. Tommesani Bologna www.tommesani.it www.gammascout.it (less)
----------------------------------------
VALORI DI ESPOSIZIONE ALLE RADIAZIONI (dal manuale operativo GAMMA-SCOUT®)
http://www.livestream.com/contatoregeigeritalia
Per lavoratori con esposizione professionale a sorgenti radioattive l'unione Europea ha stabilito I seguenti limiti massimi (considerando un accumulo di dose per 2000 ore/anno):
Categoria B: 6 mSv p.a.= 3 microSievert/h
Categoria A:20 mSv p.a.= 10 microSievert/h
Una zona di esclusione o di interdizione presume valori a partire da 3 milliSievert/h
Per tutti gli altri cittadini il limite di accumulo max annuo è di 1 mSv p.a. oltre il valore di fondo.

C'era una volta Viol@ IMPORTANT-PEOPLE
http://ceraunavolt-important-people.blogspot.com/


.
. .
IN QUESTO BLOG LINKERO' I POST PIU' INTERESSANTI PROVENIENTI DA QUALSIASI MEANDRO DEL WEB ,
SE VUOI METTI IL TUO LINK .......

Contro la censura RAI

 
 

I Love Talk Show - Contro la censura RAI

 
 
 
Ora
mercoledì 30 marzo · 13.30 - 14.30

Luogo
Davanti Commissione di Vigilanza
Palazzo S. Macuto - Via del Seminario, 76
Rome, Italy

Creato da
Gianfranco M

Maggiori informazioni
Noi che amiamo i Talk Show della RAI non possiamo pensare che vengano censurati con un regolamento (quello della Par Condicio) che ucciderebbe l'autonomia degli autori e dei conduttori.
Per questo chiediamo alla Commissione di Vigilanza di lasciare liberi e senza censura i contenitori di informazione della rete pubblica.

Per questo ci ritroveremo Mercoledì 30 marzo dalle 13.30 in poi in segno di solidarietà con i conduttori e gli autori dei programmi di informazione della RAI

ilpopoloviola.it
Articolo 21
Move On Italiano
BOBI BOicotta il BIscione

Firma la petizione: http://www.ilpopoloviola.it/



.
. .
IN QUESTO BLOG LINKERO' I POST PIU' INTERESSANTI PROVENIENTI DA QUALSIASI MEANDRO DEL WEB ,
SE VUOI METTI IL TUO LINK .......

Julian Assange live

 

 

 

 

Risponde Julian Assange

Julian Assange live

Il fondatore di WikiLeaks
a confronto con i lettori dell’Espresso
WikiLeaks founder chats with L’Espresso’s readers
Starting Wednesday, March 30, at 11.00 am Italian time – 12 GMT (UTC)

Julian replies here

86 Questions





.
. .
IN QUESTO BLOG LINKERO' I POST PIU' INTERESSANTI PROVENIENTI DA QUALSIASI MEANDRO DEL WEB ,
SE VUOI METTI IL TUO LINK .......

giovedì 24 marzo 2011

Emergency promuove un appello ai cittadini e alle associazioni per una giornata di mobilitazione nazionale sabato 2 Aprile 2011





X FIRMARE L' APPELLO QUI'


Emergency promuove un appello ai cittadini e alle associazioni per una giornata di mobilitazione nazionale sabato 2 Aprile 2011.

Ancora una volta i governanti hanno scelto la guerra. Gheddafi ha scelto la guerra contro i propri cittadini e i migranti che attraversano la Libia. E il nostro Paese ha scelto la guerra “contro Gheddafi”: ci viene presentata, ancora una volta, come umanitaria, inevitabile, necessaria.

Nessuna guerra può essere umanitaria. La guerra è sempre stata distruzione di pezzi di umanità, uccisione di nostri simili. Ogni “guerra umanitaria” è in realtà un crimine contro l’umanità.

Nessuna guerra è inevitabile. Le guerre appaiono a un certo punto inevitabili solo quando non si è fatto nulla per prevenirle.

Nessuna guerra è necessaria. La guerra è sempre una scelta, non una necessità. E’ la scelta criminale e assurda di uccidere, che esalta la violenza, la diffonde, la amplifica, che genera “cultura di guerra”.

“Questa é dunque la domanda che vi poniamo, chiara, terribile, alla quale non ci si può sottrarre: dobbiamo porre fine alla razza umana o deve l'umanità rinunciare alla guerra?

Dal Manifesto di Russell-Einstein, 1955

Perché l’utopia diventi progetto, dobbiamo innanzitutto imparare a pensare escludendo la guerra dal nostro orizzonte culturale e politico.

Il nostro “NO” alla pratica e alla cultura della guerra è un ripudio definitivo e irreversibile, è il primo passo per fare uscire la guerra dalla storia degli uomini.

“La guerra non si può umanizzare, si può solo abolire”
Albert Einstein
Primi firmatari:

Gino Strada, Carlo Rubbia, Luigi Ciotti, Renzo Piano, Maurizio Landini, Massimiliano Fuksas.

"Per Gino Strada e Emergency 
Premio Nobel per la Pace 2011"


http://www.facebook.com/profile.php?id=100001590082296#!/home.php?sk=group_194099883934364&notif_t=group_activity







.
.

martedì 22 marzo 2011

per la pubblicazione della dichiarazione dei redditi di tutti i parlamentari








 http://www.valigiablu.it/


Valigia Blu ha deciso di affiancare i radicali in questa battaglia per la trasparenza e per il rispetto dei cittadini.
Abbiamo perciò lanciato una campagna email per la pubblicazione della dichiarazione dei redditi di tutti i parlamentari. 

Cosa fare:

1) Firma anche tu! Grazie alla campagna per l'anagrafe pubblica degli eletti, il Parlamento deve pubblicare online i dati patrimoniali dei deputati e senatori. Sarà quindi finalmente possibile conoscere non solo reddito, pensione, rimborsi spese di ogni parlamentare, ma anche le sue proprietà immobiliari, i pacchetti azionari che detiene, gli incarichi che ricopre in consigli di amministrazione e altri organismi, le sue spese elettorali. Tuttavia, appellandosi alla legge sulla privacy, deputati e senatori possono rifiutare di redere pubblici questi dati. Chiediamogli di farlo in massa. Siamo certi che se saremo in tanti, non si sottrarranno dal dare il loro personale contributo alla trasparenza della politica e delle istituzioni.


Hanno finora dato il consenso alla pubblicazione della loro dichiarazione patrimoniale solo 45 deputati su 630 (7.14%)

Scopri chi sono e quanto hanno dichiarato



.
.

lunedì 21 marzo 2011

L'AQUILA , Manifestazione DIRITTI e VERITA' , Sabato 2 Aprile 2011






Ora
sabato 2 aprile · 14.00 - 19.00

Luogo
Fontana Luminosa L'Aquila - DIFENDIAMO la Sovranità Popolare - Manifestazione corteo e palco

Creato da

Maggiori informazioni
COMUNICATO UFFICIALE

L'AQUILA E I SUOI BORGHI: LA RICOSTRUZIONE - DIRITTI E VERITA’

Il Comitato Promotore per la Ricostruzione de L’Aquila e i suoi Borghi chiede, a tutti i Cittadini, Comitati, Associazioni, a 2 anni dal devastante terremoto che ha sconvolto la terra Abruzzese, di ritrovarsi e mobilitarsi pacificamente per commemorare e promuovere le iniziative a livello locale e nazionale continuando il percorso Civile e Morale ...indicato già da Comitati e Associazioni Aquilane con la Proposta di Legge di Iniziativa Popolare per la Solidarietà Nazionale inerente “La Ricostruzione de L’Aquila”, “La Prevenzione e Sicurezza della Popolazione”, “Per i Territori colpiti da Disastri Naturali” (www.anno1.org) di cui si cita il primo paragrafo in Premessa:

“I cittadini dei Comuni colpiti dal terremoto del 6 aprile 2009, a 19 mesi dal sisma che ha causato 309 vittime e che ha stravolto le proprie vite, dopo aver sperimentato il sistema di Commissariamenti e di Ordinanze derogatorie imposto dal Governo per fronteggiare l’emergenza e la ricostruzione materiale e socio economica, dopo aver inutilmente atteso che venissero considerate numerose legittime richieste, dopo aver verificato che la ricostruzione del territorio è ancora ferma e che non c’è nessuna certezza della effettiva volontà e possibilità della ricostruzione, hanno individuato nello strumento della proposta di legge di iniziativa popolare l’unica possibiltà di vedere ricostruito il territorio colpito, e l’unica possibilità di essere partecipi della ricostruzione.”

La mobilitazione di Sabato 2 Aprile sarà preludio di una settimana molto intensa per la Cittadinanza Aquilana.
- Il 5/6 Aprile si svolgeranno le Commemorazioni per le 309 Vittime del terremoto.
- L’8 Aprile si terrà la prima udienza del Processo a carico della Commissione Grandi Rischi per la sottovalutazione dell’Allerta Sismico nei giorni precedenti la tragedia del 2009.

PIATTAFORMA DI PARTECIPAZIONE

1) Il Comitato auspica che i Rappresentanti delle Istituzioni della Repubblica Italiana (Governo e Parlamento) commemorino le vittime e solidarizzino con i sopravvissuti nell’unico modo consono al loro ruolo; superando la propria inerzia angosciante e lavorando dentro i Palazzi di Governo Nazionale, Regionale e Comunale per promuovere e calendarizzare tutte le iniziative promosse dai Cittadini e dai Comitati (come la Legge di Iniziativa Popolare per la Ricostruzione de L’Aquila e dei Borghi per la quale si stanno raccogliendo le firme) evitando strumentalizzazioni e presenziando nei luoghi dove richiesto dalla Giustizia Italiana.
2) Il Comitato auspica che il Governo Nazionale Italiano riveda la destinazione dei fondi destinati ad opere infrastrutturali faraoniche quanto non urgenti come T.A.V. e Ponte sullo Stretto di Messina per re-indirizzarli verso la Ricostruzione de L’Aquila e dei Borghi recuperandone il senso sociale, storico e artistico alla radice della collettività e rispettandone il magnifico territorio circostante. A questo proposito si sottolinea l’assurda decisione del Ministro degli Interni di dividere gli appuntamenti elettorali e referendari con la perdita di 300 milioni di Euro dei contribuenti italiani.
3) Il Comitato auspica che il Governo Regionale Abruzzese receda dal voto favorevole per la costruzione di Centrali Nucleari nel proprio territorio a fronte di quanto sta accadendo in Giappone in termini di terremoto e fughe radioattive (la Nazione con la più avanzata tecnologia anti-sismica e sicurezza nucleare). Altresì si auspica di recedere dalla costruzione del gasdotto sud-nord lungo la fragile e irrequieta Dorsale Appenninica Abruzzese.
4) Il Comitato auspica che il Governo Comunale Aquilano si attivi in modo concreto per la Ricostruzione evitando le malinconiche dimissioni del Sindaco e l’occupazione del Municipio per evidente isolamento politico dimenticando sempre che si è eletti “pro tempore” dalla Cittadinanza alla quale bisogna rendere servizio.
5) Il Comitato esige che i Cittadini Aquilani, i Cittadini dei Borghi, i Cittadini Italiani vengano trattati come componente attiva di civismo e partecipazione in osservanza all'Art.3 della Costituzione Italiana.

Fatte salve le indicazioni da parte delle Autorità preposte alla Sicurezza e Decoro Urbano e dell’Ordine Pubblico (che verranno comunicate in tempo reale), si chiede a tutte le forze democratiche ovvero alla Società Civile, le Associazioni, i Comitati, i Movimenti, Aquilani e dell’Italia unita di mobilitarsi pacificamente a:

L’AQUILA
MANIFESTAZIONE SABATO 2 APRILE 2011 – ORE 14,00 FONTANA LUMINOSA
(corteo e palco)

COMITATO PROMOTORE
Enza Blundo (Rete Viola L'Aquila) tel. 340. 24 93 803 e-mail enzablundo@yahoo.it - Federico Ferme (Rete Viola Milano) tel. 339. 74 27 980 e-mail federicoferme@tiscali.it - Stefania Pace (Rete Viola L'Aquila) - Erina Panepucci (Rete Viola L'Aquila) - Germana Rossi (Rete Viola L'Aquila) - Greta Faggiani (Viola Trieste) - Riccardo Infantino (Rete Viola Porto S. Giorgio) - Marina Cedraschi (Rete Viola Como) - Francesco Lovati (Fermo).

Info e adesioni : popoloviola.aq@gmail.com

LA PAGINA FACEBOOK
http://www.facebook.com/pages/LAquila-Diritti-e-Verit%C3%A0-Manifestazione-Sabato-2-Aprile-2011/183573211686690

Per dare aiuto e collaborare nella diffusione:
http://www.facebook.com/search.php?q=L%27aquila+2+Aprile+&init=quick&tas=0.24795586721588414&ref=ts#!/home.php?sk=group_204093059603715




.
.

venerdì 18 marzo 2011

Gino Strada e Emergency Premio Nobel per la Pace 2011




 Descrizione del gruppo:
Gennaio 2011 - Questo Gruppo nasce per sostenere la candidatura di Gino Strada e Emergency al Premio Nobel per la Pace 2011. - Questo è un Gruppo di opinione indipendente da Emergency che non lo ha ispirato, né lo sostiene sotto nessuna forma e con nessun mezzo. Sappiamo bene che il Premio Nobel per la Pace viene assegnato in totale e assoluta autonomia di giudizio dalla Fondazione "Nobel Peace Center", ma crediamo che questa nostra iniziativa sia comunque dovuta come forma di gratitudine all'impegno lungo 15 anni di Gino Strada e di Emergency. Ci rivolgiamo a: - Tutti coloro che in questi anni hanno seguito, apprezzato e sostenuto l'impegno di Gino Strada e le attività di Emergency perchè aderiscano e diffondano questa iniziativa - Tutti i media nazionali e locali perchè rilancino l'iniziativa - Tutti i giornalisti e gli operatori dell'informazione perchè scrivano intorno a questa iniziativa contribuendo a diffonderne i contenuti (Radio, Tv, quotidiani, settimanali, mensili, media on-line) - Tutti i Bloggers e i coordinatori di siti e portali web d'informazione perchè pubblichino e diffondano i contenuti di questo Gruppo. Gino Strada Gino Strada è nato a Sesto San Giovanni (Mi) il 21 aprile 1948. Lareato in medicina. Gino Strada diventa chirurgo di guerra per scelta, prima lavorando con il Comitato Internazionale della Croce Rossa (1989-1994) in diverse aree di crisi e di conflitti: Pakistan, Etiopia, Perù, Afghanistan, Somalia e Bosnia-Erzegovina. Nel 1994 fonda, dandole vita e anima, un’associazione in favore delle vittime delle guerre: "Emergency - Life Support of Civilian War Victims". Emergency Missione di Emergency è quello di fornire assistenza medica a tutte le vittime dei conflitti, ma anche a quanti nelle aree di crisi e di guerra soffrono di malnutrizione e di mancanza di cure per l'assenza di strutture e personale specializzato. Obiettivo di Emergency è quello di formare personale locale per far fronte alle urgenze chirurgiche e riabilitative più urgenti. Lo spirito di Emergency è quello di promuovere e diffondere una cultura di solidarietà e di pace. Emergency è un'associazione che si batte contro ogni discriminazione politica, ideologica e religiosa. Emergency dalla sua fondazione a oggi ha assistito e curato oltre 2milioni e 500mila vittime di conflitti e di guerre. Emergency si dichiara neutrale rispetto alle parti in causa di qualsiasi conflitto: tutti hanno diritto a cure qualificate e gratuite. Emergency è attualmente presente in Cambogia, Afghanistan, Irak, Sierra Leone attraverso strutture ospedaliere costruite e gestite direttamente per far fronte a emergenze chirurgiche, riabilitazione fisica e sociale delle vittime di mine antiuomo e altri traumi di guerra, maternità, posti di primo soccorso, centri sanitari per l'assistenza medica di base. Il Centro di cardiochirurgia di Salam, in Sudan, è un centro clinico di altissima qualità scientifica che fornisce assistenza specializzata a pazienti affetti da malformazioni e patologie cardiache del Sudan e di 9 paesi confinanti. L'impegno di Emergency è reso possibile, anno dopo anno, grazie al contribuito dei volontari e dei sostenitori. Parallelamente agli interventi umanitari all'estero, l'impegno di Gino Strada e di Emergency prosegue e si amplia grazie all'impegno sul territorio italiano di circa duecento gruppi (dato 2008) che agiscono insieme con 4mila volontari. Ciascun gruppo territoriale promuove nella propria zona incontri rivolti a sensibilizzare ed informare l'opinione pubblica sui temi della pace e della solidarietà; interventi nelle scuole di ogni ordine e grado; presenza con banchetti informativi e di raccolta fondi nelle piazze delle principali città italiane. Le principali campagne di sensibilizzazione promosse da Emergency - 1994 Emergency partecipa al bando delle mine anti-uomo promosso dal trattato di Ottawa - 2001 Emergency propone l'iniziativa 'Uno straccio di pace', contro la guerra in Afganistan - 2002 Emergency promuove l'iniziativa 'Fuori l'Italia dalla guerra', una raccolta di firme on-line contro la guerra in Iraq - 2003 Emergency aderisce all'iniziativa 'Fermiamo la guerra, firmiamo la pace' - 2008 Emergency presenta il "Manifesto per una medicina basata sui diritti umani": il documento è stato sottoscritto da alcuni paesi africani (Sierra Leone, Sudan, Repubblica Centrafricana) che riconoscono la necessità di una sanità equa, di qualità e improntata alla responsabilità sociale. http://www.facebook.com/l/6e1d3sSACK7B2eXt5dQDyGOIbqQ/www.emergency.it [Questo testo può essere liberamente (e senza alcuna autorizzazione) tradotto, copiato, letto pubblicamente, inciso, riprodotto sotto ogni forma e su ogni supporto, anche parzialmente, purchè non per fini commerciali o diversi da quello che è lo spirito, il motivo e l'obiettivo per il quale è stato scritto] (roberto di nunzio)

Vai a "Per Gino Strada e Emergency Premio Nobel per la Pace 2011":
http://www.facebook.com/n/?home.php&sk=group_194099883934364&mid=3ed73afG54d1fb1cG280caecG7a&bcode=zlqqr912&n_m=cipiri2008%40hotmail.it



"Negli ospedali, posti di primo soccorso e centri sanitari che abbiamo costruito e gestito in 15 Paesi, abbiamo fino ad oggi curato con passione e competenza oltre 4 milioni di pazienti.
Questi risultati sono stati raggiunti grazie all'impegno di migliaia di volontari in Italia e di centinaia di medici, infermieri, tecnici con varie competenze, che hanno deciso di contribuire con la propria professionalità alle nostre missioni in Afganistan, Cambogia, Sierra Leone, Sudan, Iraq...
Abbiamo ancora bisogno di professionisti che vogliano diventare compagni di viaggio di Emergency nel percorso di pratica quotidiana del diritto a essere curati.
Sarà per tutti l'occasione per una straordinaria esperienza umana e professionale". Gino Strada
Ogni mese oltre 100 persone lavorano con Emergency per portare cure alle vittime della guerra e della povertà.

Guarda l'elenco delle posizioni e invia la tua candidatura a curriculum@emergency.it oppure compila il form di candidatura.
.
.

Presidio solidarietà per il Giappone e per dire NO ALLE CENTRALI NUCLEARI

 

 

 

 

Presidio solidarietà per il Giappone e per dire NO ALLE CENTRALI NUCLEARI





Ora
sabato 26 marzo · 17.00 - 18.00

Luogo
Piazza De Ferrari, Genova

Creato da

Maggiori informazioni
Dopo il terremoto e lo tsunami del 13 marzo 2011 sarebbe doveroso fare almeno un Presidio anche a Genova
per manifestare la nostra solidarietà verso il Giappone.
Alla fine siamo tutti figli della stessa terra.

Sarebbe idoneo inoltre esprimere il nostro consenso per dire:
NO ALLE CENTRALI NUCLEARI (anche IN ITALIA)

e raccogliere le lettere di chi vorrà inviarle in Giappone a questo indirizzo:
Ambasciata d'Italia a Tokyo
2-5-4 Mita, Minato-ku
Tokyo 108-8302

o scrivendo semplicemente a questo indirizzo mail:
ambasciata.tokyo@esteri.it

A presto
Aleksandra Matikj





.
. .
IN QUESTO BLOG LINKERO' I POST PIU' INTERESSANTI PROVENIENTI DA QUALSIASI MEANDRO DEL WEB ,
SE VUOI METTI IL TUO LINK .......

giovedì 17 marzo 2011

Add this PicBadge to your Facebook profile picture

Add this PicBadge to your Facebook profile picture:

Collect supporters for this PicBadge:

Help this PicBadge along by promoting it to your followers and friends in the following ways:




Related PicBadges:





IN QUESTO BLOG LINKERO' I POST PIU' INTERESSANTI PROVENIENTI DA QUALSIASI MEANDRO DEL WEB ,
SE VUOI METTI IL TUO LINK .......

domenica 13 marzo 2011

NAPOLI , APPELLO PER LA RACCOLTA RIFIUTI PORTA A PORTA



 NAPOLI - Molti cittadini della Campania, individualmente, in gruppo o in associazione si battono si battono da anni perché la città esca dalla trappola del degrado e dell'incuria. In particolare perché si risolva, non provvisoriamente, il dramma dei rifiuti.
Su questo fronte, la battaglia che IL MATTINO fa propria, è quella di avviare e realizzare nel miglior tempo possibile la raccolta dei rifiuti "porta a porta".

Fatta la premessa che uno dei difetti cronici dei napoletani è l'indifferenza alla "cosa pubblica" a fronte di un rispetto maniacale della "cosa propria", la raccolta dei rifiuti "porta a porta" è l'unico sistema veramente efficace per impedire lo sversamento selvaggio, per incrementare la differenziata, per rispettare gli orari di consegna e di raccolta, per ridurre l'intasamento delle discariche e l'impatto dei termovalorizzatori. E per non avere cassonetti stracolmi e montagne di rifiuti in strada.

I lettori che vorranno sottoscrivere l'appello, non dovranno fare altro che "registrarsi" come accade per chi vuole commentare le notizie INSERENDO UNA PASSWORD MINIMO 6 E MASSIMO 15 CARATTERI. In tal modo non saranno permessi scherzi e/o abusi.

IL MATTINO assicura la protezione dei dati sensibili.

Chi si sarà registrato, dovrà poi soltanto riempire i campi della scheda che apparirà sul sito con nome, cognome e città.


APPELLO AL SINDACO
E AL CONSIGLIO COMUNALE DI NAPOLI


Firma anche tu per la richiesta di avvio immediato della raccolta differenziata porta a porta dei rifiuti solidi urbani per tutta la città di Napoli

PREMESSO CHE

1) la normativa vigente (legge 14 luglio 2008 n. 123) obbliga il Comune di Napoli a raggiungere il 50% di raccolta differenziata entro il 31/12/2011 e che attualmente Napoli è al 19% di raccolta differenziata

2) solo la raccolta differenziata "porta a porta", tecnica di gestione dei rifiuti che prevede il periodico ritiro presso il domicilio dell’utenza del rifiuto urbano prodotto dalla stessa, consente di raggiungere elevati valori di raccolta differenziata

3) solo raccogliendo i diversi rifiuti (organico, vetro, alluminio, carta, cartone, plastica e secco non riciclabile) con questo sistema di raccolta, si può garantire la qualità dei materiali destinati al riciclaggio

4) contestualmente all'avvio del sistema porta a porta vengono rimossi dalle strade di tutta l'area interessata i cassonetti per i rifiuti indifferenziati.

ECCO LE RAGIONI DELL'APPELLO
DI SEGUITO SOTTOSCRITTO

Le cittadine e i cittadini sottoscrittori

*******************************************************************************************
CONDIVIDI L'APPELLO DEL MATTINO CON I TUOI AMICI SU FACEBOOK


APPELLO PER LA RACCOLTA RIFIUTI PORTA A PORTA
Per poter aderire devi essere registrato.
Se sei già registrato inserisci username e password oppure registrati ora.

Se non ricordi lo Username o la Password clicca qui



.
.

giovedì 10 marzo 2011

LINKS: Anche a Milano, sabato 12 Marzo, è fissata una man...


A difesa della Costituzione








sabato 12 marzo · 14.00 - 17.00





Creato da

Maggiori informazioni
A difesa della Costituzione, da Piazza della Repubblica a Piazza del Popolo.

In diretta dalle ore 14 su RadioArticolo1 da piazza della Repubblica a piazza del Popolo, e in molte altre città italiane. Una grande mobilitazione lanciata da Articolo 21, che sta raccogliendo una pioggia di adesioni dal mondo politico e sociale: tra le principali c'è quella degli studenti, che torneranno in piazza per riaffermare il valore della scuola e dell'università pubblica. Molti interessi diversi che si saldano, dunque, per tutelare il valore della Carta e contestare la politica del governo





LINKS: Anche a Milano, sabato 12 Marzo, è fissata una man...: "MILANO 12 MARZO 'A DIFESA DELLA COSTITUZIONE' Anche a Milano, sabato 12 Marzo, è fissata una manifestazione in difesa della Costituzion..."

...
.

mercoledì 9 marzo 2011

BLOG DI CIPIRI: E’ tornato , Il Milano Clown Festival , clown e T...

 

 

 

E’ tornato! Il Milano Clown Festival anche quest’anno mantiene la promessa di portarvi il meglio del nuovo clown e Teatro di strada, con Artisti in arrivo da tutto il mondo.
Oltre venti le compagnie che si esibiranno a rotazione per tre giorni in tutti i luoghi del Festival, all’interno del quartiere Isola: Teatri, pub, piazze, sagrati e come per tradizione nel bellissimo chapiteau montato per l’occasione nel parcheggio Gioia Pirelli.






BLOG DI CIPIRI: E’ tornato , Il Milano Clown Festival , clown e T...: " http://www.milanoclownfestival.tk/ . . E’ tornato! Il Milano Clown Festival anche quest’anno mantiene la promessa di portarvi il ..."

. .

FREE - WEB: Concorso Imago del Comicon , il volontariato chied...

 

 

 

il volontariato chiede di te

IMAGO 2011 AL VIA!

I WANT YOU! Il volontariato chiede di te!
Riparte il concorso di fumetto e grafica IMAGO quest'anno dedicato al tema del volontariato.

Il BANDO è scaricabile alla fine di questa pagina.

Il concorso di fumetto e grafica IMAGO è realizzato in collaborazione con la Municipalità 5 di Napoli e il Consiglio Junior.

Partner di questa edizione sono Campania Artecard, GameCon - Salone del Gioco e Videogioco, Scuola Italiana di Comix, ILAS, BAO Publishing, F.lli Amodio Cartoleria.

Per INFORMAZIONI:
imago@comicon.it
BANDO IMAGO 2011


FREE - WEB: Concorso Imago del Comicon , il volontariato chied...: "Concorso Imago del Comicon , il volontariato chiede di te IMAGO 2011 AL VIA! I WANT YOU! Il volontariato chiede di te! Riparte ..."

. .

lunedì 7 marzo 2011

Anche a Milano, sabato 12 Marzo, è fissata una manifestazione in difesa della Costituzione e della Scuola Pubblica



MILANO 12 MARZO

"A DIFESA DELLA COSTITUZIONE"





Anche a Milano, sabato 12 Marzo, è fissata una manifestazione in difesa della Costituzione e della Scuola Pubblica.
L'iniziativa si colloca nell'ambito di una mobilitazione nazionale che avrà come epicentro Roma (http://www.adifesadellacostituzione.it/) ed è aperta a chiunque creda che la Costituzione sia una somma di diritti e di doveri per tutte le cittadine e tutti i cittadini che sono sovrani nel proprio paese, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali. E’ organizzata per difendere i valori della legalità repubblicana – troppo spesso impunemente violati – e della dignità costituzionale che non dev’essere calpestata. Vuole ribadire la necessità della certezza del diritto, che  è  il primo bene pubblico indispensabile per ciascun cittadino, di qualunque schieramento. Per questo motivo si preferisce non vi siano simboli riconducibili a partiti o sindacati, nel rispetto dell’iniziativa che vuol’essere trasversale ed aperta a chiunque vi si riconosca.
Unica bandiera ammessa sarà il Tricolore, unico simbolo la Costituzione della Repubblica Italiana.
A Milano, la manifestazione si svolgerà in Largo Cairoli, con inizio alle ore 15.
Sul palco saranno chiamati ad intervenire esponenti dei movimenti della società civile, del mondo delle professioni, della scuola pubblica, della ricerca, della cultura. Personaggi noti si alterneranno a semplici cittadini attivi nel mondo della scuola e del lavoro.

Tra i primi relatori già confermati:
Vincenzo Consolo
Gioacchino Genchi
Nando dalla Chiesa
Salvatore Borsellino
Guido Scorza
Jorge Carazas
Daniele Biacchessi
Dario Fo
Mario Agostinelli
Marilisa D'Amico



di Redazione il PUNTO ROSSO  a cura di Francesca Bozano per la rubrica "inviaci la tua nota"




.
. .

BLOG DI CIPIRI: L'8 MARZO Giornata internazionale dell'operaia






BLOG DI CIPIRI: L'8 MARZO Giornata internazionale dell'operaia: " L'8 MARZO Giornata internazionale dell'operaia Giornata internazionale della DONNA. . . La giornata internazion..."


ALTRO LINK INTERESSANTE

 http://a-sinistra.blogspot.com/2011/03/camilla-ravera-racconta-8-marzo.html

Camilla Ravera racconta - 8 marzo - Giornata Internazionale della Donna - 

 

Perché non è una festa

 







.



.

Per il Centenario della FESTA della DONNA , TuttI UnitI a dire BASTA




Per il Centenario della FESTA della DONNA
TuttI UnitI a dire BASTA

Vai sul Blog http://camminaconme.posterous.com/
scarica la cartolina LAPIDES e partecipa anche TU dalla tua città,
manda le foto che farai al BLOG

l'evento è creato da PATRIZIA DOTTORI
Patrocinato da: LE DONNE DEL MARMO associazione Nazionale

**************************
****

Women's day Centenary Celebration all united we say stop






.
. .

venerdì 4 marzo 2011

il 6 aprile nessuno vada davanti al Tribunale di Milano





Importante! il 6 aprile nessuno vada davanti al Tribunale di Milano - Fai girare



A tutti quelli che dicono il 6 aprile davanti al Tribunale di Milano vorremmo dire: "Fermi!" I difensori di Berlusconi potrebbero invocare la "legittima suspicione" e far spostare il processo. Dunque occhio a non intralciare il percorso giudiziario, facciamo lavorare la magistratura.





.
. .
IN QUESTO BLOG LINKERO' I POST PIU' INTERESSANTI PROVENIENTI DA QUALSIASI MEANDRO DEL WEB ,
SE VUOI METTI IL TUO LINK .......

giovedì 3 marzo 2011

TENIAMO SU LE DUE TORRI , GESTO D'AMORE PER BOLOGNA IN STILE FLASH MOB


TENIAMO SU LE DUE TORRI , 

GESTO D'AMORE PER BOLOGNA IN STILE FLASH MOB







AMICI MIEI ATTO 2°_Servizio torri






Ora
domenica 13 marzo · 16.00 - 16.30

Luogo
BOLOGNA

Creato da

Maggiori informazioni
Le due torri stanno cadendo? Dimostriamo a tutti che i Bolognesi tengono molto alle due torri.

In tipico stile Flash Mob, l'appuntamento è per Domenica 13.03.2011 sotto le due torri.

Alle ore 16 sentirete il suono di un fischietto e ci metteremo tutti alla base delle due torri come per tenerle su a braccia.

Al secondo suono di fischietto (dopo 15-20 minuti circa) ce ne andremo come se nulla fosse.

QUESTO EVENTO NON HA SCOPO DI LUCRO NE POLITICO. E' SOLO UN GESTO D'AMORE VERSO UN SIMBOLO DI BOLOGNA

Quest'evento sarà promosso anche dall'associazione culturale (no profit e apolitica) di Succede solo a Bologna <-- associazione di Bolognesi per Bologna (www.succedesoloabologna.it - il sito sarà on line da lunedì 07.03.2011)

Per avere un'idea di cosa sarà, potete guardare questo: http://www.youtube.com/watch?v=u86SaLEncos

(con le dovute proporzioni visto che non è un film :D)

Invitate i vostri amiciiiiiii!!!!!




.


.

mercoledì 2 marzo 2011

Io voto il 29 maggio ... Entro giugno ci saranno 4 referendum







Io voto il 29 maggio
(7024 adesioni)
Entro giugno ci saranno 4 referendum. Uno in difesa della giustizia, contro il legittimo impedimento. Uno contro il ritorno del nucleare. Due in difesa dell’acqua pubblica. Entro il 12 marzo, il governo deve decidere il giorno in cui si terranno. Secondo noi, c'è una data perfetta per andare a votare: il 29 maggio, quando sono fissate le amministrative. In questo modo, lo Stato risparmierebbe 350 milioni di euro. Ma soprattutto, l’Election Day consentirebbe un’affluenza maggiore alle urne.

Questo è uno degli obblighi che la Costituzione prevede: garantire e incoraggiare la massima partecipazione della società alla vita istituzionale.

Invece, il Governo vuole fissare i referendum a giugno, quando la gente andrà al mare, quando ci saranno già stati due turni di amministrative, e la stagione politica sarà stanca e stancante.

Una rapina ai danni di tutti noi, i 350 milioni di spesa per un'altra giornata elettorale, fatta per finanziare una truffa contro la democrazia. E il tutto per evitare che si raggiunga il quorum e che i referendum vadano a buon fine. Questi referendum sono la sola via per mandare a casa Berlusconi e il suo modo di fare politica, senza giochi di palazzo e in modo democratico. Lui lo sa, e per questo cercherà di ostacolarli.

Se le battaglie per l'acqua e contro il nucleare saranno vinte, le politiche degli interessi forti e delle lobby amiche di Berlusconi saranno sconfitte. Se si riuscirà a cancellare il legittimo impedimento, la legge tornerà ad essere uguale per tutti, e i processi di Berlusconi potranno finalmente ripartire.

Per questo, chiediamo a gran voce: 29 maggio election day, per l'Italia.

 ----------


Pins sul tuo profilo Facebook






Petizione on-line



















































http://www.3referendum.dreamhosters.com/iovoto/index.php?option=com_petitions&view=petition&id=34

















Aderisci alla petizione
I campi contrassegnati con l'asterisco (*) sono obbligatori.

JoomlaPetitions 1.5 is Free Software released under the GNU/GPL License.
Copyright © 2007-2008 www.joomlapetitions.com
Read honest hostgator review and make your decision to choose the best web hosting.

pins facebook




.


.

Elenco blog AMICI

  • La 'Ndrangheta è Entrata in Senato - Interrogazioni, emendamenti e proposte: così la 'ndrangheta è entrata in Senato Tre onorevoli sarebbero stati a disposizione della cupola mafiosa di Regg...
    1 settimana fa
  • PuntoG : Orgasmo Femminile - LA RICERCA DEL PUNTO G Punto G, croce e delizia per tanti uomini. Sappiamo bene che l’ansia da prestazione degli uomini è proprio legata alla capacità d...
    3 settimane fa
  • Gaslux Ristrutturazioni - *Ristrutturazione Totale Completa* *Rifacimento Bagni* *Falegname* *Impianto Elettrico* *Posa Parquet* *Imbiancatura o Stucco Veneziano* *Impianto ...
    5 settimane fa
  • Rifacimento Bagni - *Ristrutturazione Totale Completa* *Rifacimento Bagni* *Falegname* *Impianto Elettrico* *Posa Parquet* *Imbiancatura o Stucco Veneziano* *Impianto Gas* *Po...
    5 settimane fa
  • Ue indaga su Amazon in Lussemburgo - *Ue indaga su Amazon in Lussemburgo* *Fisco, stangata Ue ad Amazon: restituisca 250 milioni a Lussemburgo* *Il Lussemburgo ha dato ad Amazon «vantaggi fi...
    1 mese fa
  • Gaslux : Collabora con Noi - *SE SEI UN LIBERO PROFESSIONISTA* *IDRAULICO o ELETTRICISTA* *diventa partner di Gaslux* *per implementare la Sicurezza Domestica in tutta Italia.* *Se...
    1 mese fa
  • ALEGRIA - *Alegria* *Come un lampo di vita* *Alegria* *Come un pazzo gridare* *Alegria* *Del delittuoso grido* *Bella ruggente pena,* *Seren* *Come la rabbia di ama...
    1 mese fa
  • "No woman no drive" a Sostegno delle Donne alla Guida - Arabia Saudita, storico decreto del re: le donne potranno guidare Cade un tabù a Riad: il re Salman ha finalmente concesso alle donne il permesso di guida...
    1 mese fa
  • La Notte delle Stelle Cadenti - Osservabili al meglio fra il 12 e il 13 agosto Manca poco alla notte delle stelle cadenti, la magica pioggia di meteore che riempie il cielo di agosto d...
    3 mesi fa
  • LA FORFORA - La forfora è costituita da detriti cellulari, cellule morte che si spargono sul cuoio capelluto. Queste cellule hanno origine negli strati bassi dell’ep...
    3 mesi fa