domenica 31 marzo 2013

AVVOCATO GRATIS


PostHeaderIcon Sportello Legale in AMP

ShareThis
Gli avvocati del Punto San Precario sono nei locali dell'Ambulatorio Medico Popolare, ogni secondo giovedì del mese alle ore 17.30 per:
  • cause di lavoro
  • negazione tessera sanitaria
  • espulsioni
  • sanatoria truffa
IL SERVIZIO E' TOTALMENTE GRATUITO

[http://www.sanprecario.info/]


iscrivendoti a questi siti guadagni ogni giorno
.

 
.
  Guadagna soldi

.

.

.

clicca sui banner per saperne di piu'
.

.

sabato 30 marzo 2013

CLICCA ISCRIVITI E GUADAGNA




Si Guadagna Veramente.
Bisogna Registrarsi  al Sito per Ottenere il Proprio Codice poi
Condividere le Promozioni ed Offerte del Giorno
sui Social ai Quali sei Iscritto , Facebook , Twitter , Linkedin ... Facilissimo è Già tutto predisposto.
iscriviti cliccando qui sotto




.

giovedì 21 marzo 2013

Scegli il Tuo Futuro

.


CLICCA QUI SOTTO
. .

.


. .
-

Scegli Una Carta Slideshow: CIPIRI’s trip to Milano was created with TripAdvisor TripWow!
-

Principali Teorie sull’Origine dei Tarocchi

Le teorie più accreditate sull’origine dei tarocchi si possono ricondurre principalmente alle seguenti.

XXII secolo a.C. in Egitto

I tarocchi sono diretta derivazione dei geroglifici del Libro di Thoth e rappresentano una sintesi della conoscenza e religione Egizia. I tarocchi sono quindi un alfabeto geroglifico e numerale, riservato in origine ai sommi sacerdoti, che esprime il sapere universale originario, da cui si sono sviluppate le varie culture e religioni.

XI secolo a.C. in Cina

I tarocchi presentano diverse analogie con lo I Ching, libro custode dell’antica saggezza cinese e risalente a più di 3000 anni fa. L’estrazione casuale dei 64 esagrammi dello I Ching è uno strumento tradizionale di divinazione. Il fatto che siano invenzioni cinesi sia le carte da gioco che la carta e la stampa, rende plausibile che sia in Cina che vadano ricercate le primissime origini dei tarocchi.


ORIGINI EGIZIE DEI TAROCCHI

Il contributo più importante alla teoria dell’origine egizia dei tarocchi è sicuramente quello di Antoine Court de Gébelin.
Il suo libro “Le Monde Primitif” (“Il mondo primitivo”) è considerata l’opera che diede il via all’occultismo legato ai tarocchi (“Le Monde Primitif”, volume VIII, 1781).

L’Età dell’Oro

Secondo Court de Gébelin in origine sarebbe esistito un mondo primitivo, una “età dell’oro”, in cui esisteva un’unica cultura, un’unica religione, un’unica lingua.
Tale civiltà finì però per crollare e disintegrarsi, dando origine a tutte le culture, lingue, e religioni che oggi conosciamo.
Il sapere primigenio e originario, l’unico vero, di questa antica civiltà andò quindi perduto... o quasi.

Il Testo di Court de Gébelin

Il seguente brano, tratto da “Le Monde Primitif” – vera e propria pietra miliare nella storia dei tarocchi – esplica la teoria di Court de Gébelin sulle origini egizie dei tarocchi.

1.
Sorpresa che causerà la scoperta di un Libro Egizio.
Se ci apprestassimo ad annunciare che esiste ancora ai giorni nostri un’Opera degli antichi Egizi, uno dei loro Libri sfuggito alle fiamme che divorarono le loro superbe Biblioteche, e che contiene la loro dottrina più pura su soggetti interessanti, ciascuno sarebbe, senza dubbio, desideroso di conoscere un Libro così prezioso, così straordinario. Se aggiungessimo che questo Libro è molto diffuso in gran parte d’Europa, che da molti secoli è tra le mani di tutti, la sorpresa andrebbe sicuramente crescendo: e non salirebbe al colmo, se assicurassimo che nessuno ha mai supposto che fosse Egizio, che lo possediamo come se non lo possedessimo affatto, che nessuno ha mai tentato di decifrarne una pagina: che il risultato d’una squisita saggezza viene considerato come un mucchio di strane figure che non significano nulla di per se stesse? Non si crederebbe che ci si voglia divertire, farsi beffa della credulità del Pubblico?

2.
Questo Libro Egizio esiste.
Il fatto è tuttavia verissimo: questo Libro Egizio, solo resto delle loro superbe Biblioteche, esiste ai giorni nostri: è così comune che nessuno Studioso s’è degnato d’occuparsene; nessuno prima di noi ha avuto mai il sospetto della sua illustre origine. Questo Libro è composto di LXXVII pagine o tavole, perfino di LXXVIII, divise in V classi, che offrono ciascuna soggetti così vari quanto divertenti ed istruttivi: questo Libro è in una parola il GIOCO dei TAROCCHI [...].

Antoine Court de Gébelin
“Le Monde Primitif”, volume VIII, 1781

-------

IL PIU’ ANTICO MAZZO DI TAROCCHI

Il più antico mazzo di tarocchi che si sia conservato fino a noi è il mazzo “Visconti di Modrone” – dal nome della famiglia nobiliare che lo possedette –.
La sua realizzazione fu commissionata da Filippo Maria Visconti – duca di Milano – negli anni tra il 1441 e il 1447.
Di questa pietra miliare nella storia dei tarocchi si sono conservate fino ad oggi 67 carte, di cui 11 trionfi (arcani maggiori).
Si tratta di stupende ed ineguagliate opere d’arte, dipinte a mano su lamine d’oro o d’argento decorate a punzone – oro per i trionfi e le carte di corte, argento per le carte numerali –.

Origini

Il mazzo è strettamente legato alla famiglia Visconti: gli stemmi araldici ed i motti della famiglia Visconti presenti sulle carte non lasciano alcun dubbio.
Anche il periodo di realizzazione è abbastanza certo, cioè durante il governo di Filippo Maria Visconti.
Le carte di denari riportano infatti l’esatta riproduzione di una moneta che era in corso di validità durante il periodo in cui egli era duca di Milano: il fiorino d’oro di Filippo Maria.

Caratteristiche del Mazzo

La struttura delle carte di corte del mazzo “Visconti di Modrone” non è quella standard conosciuta oggi.
Per ogni seme sono presenti 6 figure diverse: re, regina, cavaliere, dama (anch’essa a cavallo), fante, e fantina.
Anche tra i trionfi troviamo raffigurazioni che non compaiono tra quelle tipiche.
Le tre virtù teologali – fede, speranza, e carità – non sono infatti figure usuali nei tarocchi.
Le numerose peculiarità di questo mazzo hanno fatto ipotizzare che si possa trattare di uno dei primi stadi di sperimentazione dei tarocchi, in cui non era ancor ben definita una struttura precisa, consolidatasi solo negli anni seguenti.

Diversi Nomi per un Solo Mazzo

La complessa storia di queste carte ha portato ad identificare il mazzo con diversi nomi:
  • “Tarocchi dei Visconti di Modrone”. Dalla famiglia nobiliare milanese che possedette il mazzo fino alla seconda guerra mondiale, quando se ne persero le tracce.
  • “Tarocchi Cary-Yale”. Il curioso nome è dovuto al collezionista statunitense Melbert B. Cary che lo donò alla Beinecke Rare Book and Manuscript Library (una delle biblioteche dell’università di Yale), affermando di averlo acquistato dopo la fine della seconda guerra mondiale.
  • “Tarocchi di Filippo Maria Visconti”. Dal nome del committente.

----------


 La nascita dei tarocchi, risulta ancor oggi misteriosa. Alcuni studiosi credono che siano il risultato di libri religiosi egizi, altri di libri ebraici o indiani. Le prime vere notizie dei tarocchi, risalgono al 1392 quando il re di Francia Carlo VI ne fece realizzare 3 mazzi a Jacquemin Gringonneur. Ma è nel periodo rinascimentale che ricoprirono un ruolo importante, come testimonia il dono di nozze fatto dal Duca di Milano Sforza a Bianca Maria Visconti nel 1400. Tale mazzo era costituito dai 22 arcani maggiori, incisi su lamine in oro. Da questo mazzo presero origine i Tarocchi di Marsiglia. Quindi l'origine dei Tarocchi, chiamati anche "Trionfi", è proprio in Italia. Queste carte erano esclusiva dei nobili, dato che erano cesellate e dipinte a mano su sottilissime lame di metallo, ricoperte d'oro.  Un importante studioso dell'esoterismo dei Tarocchi fu Osvald Wirth a cui si deve un bellissimo libro sull'argomento.

Il  mazzo completo dei Tarocchi è composto di 78 carte, 22 arcani maggiori e 56 arcani minori. I 22 arcani maggiori, rappresentano il destino dell'uomo e ciò che dovrà affrontare, mentre gli arcani minori rappresentano la quotidianità. I 56 Arcani Minori, divisi in 4 semi. 

Gli Arcani Minori rappresentano la nostra sfera interiore, il nostro modo di percepirci. Attraverso l'interpretazione degli Arcani Maggiori, invece, si possono ottenere suggerimenti applicabili in ogni campo della vita. Nella lettura divinatoria, gli Arcani Minori sono solitamente usati come corollario al discorso principale, imperniato sugli Arcani Maggiori.

 I tarocchi sono indubbiamente le "carte" più antiche e da questi derivano la maggior parte delle carte da gioco moderne. Il loro fascino è indubbio e si è trasmesso inalterato fino ai giorni nostri. Sono un antico strumento di divinazione, molto probabilmente il più completo, essendo richiamate nel loro uso parecchie simbologie cabalistiche e allegoriche. La loro lettura e interpretazione sono sempre soggettive, correlate a "chi" ne fa uso ed alle motivazioni addotte.

Passato, presente e futuro possono rivelarsi agli occhi del consultante ed anche se la verità appare velata, basta affidarsi a chi sa interrogarli nella giusta maniera e offriranno consigli preziosi in ogni momento della vostra vita. La capacità di leggere i Tarocchi e la sensibilità necessaria ad interpretare le situazioni proposte si acquisiscono con anni di pratica e addestramento. La rapidità di consultazione e la non necessaria presenza fisica del consultante, ne fanno uno tra gli strumenti più diffusi tra gli operatori dell'occulto.

L'origine dei Tarocchi si perde nei tempi, e si pensa siano stati utilizzati per primi dai sacerdoti dell'antico Egitto, e ripresi successivamente in Francia e Spagna dagli zingari nel medioevo. Ogni regione, ne ha dato una versione pittorico-artistica ed è proprio per questo che esistono numerosi mazzi di carte ( le napoletane, le bolognesi, le piemontesi, le lombarde, le svizzere e le più diffuse le Marsigliesi ). Queste ultime ebbero particolare importanza in Francia all'epoca di Napoleone il quale ne faceva spesso uso divinatorio.

Tarocchi sono come dei ritratti dipinti dal destino. Anche se la verità appare velata, basta affidarsi a chi sa interrogarli nella giusta maniera e offriranno consigli preziosi in ogni momento della vostra vita.
I tarocchi sono composti da 78 carte, divise in due categorie: la prima comprende i 22 Arcani Maggiori o Trionfi, la seconda è costituita da 56 Arcani Minori, divisi in 4 semi. Gli Arcani Minori rappresentano la nostra sfera interiore, il nostro modo di percepirci. Attraverso l'interpretazione degli Arcani Maggiori, invece, si possono ottenere suggerimenti applicabili in ogni campo della vita. Nella lettura divinatoria, gli Arcani Minori sono solitamente usati come corollario al discorso principale, imperniato sugli Arcani Maggiori. Attraverso l'interpretazione degli Arcani Maggiori si possono ottenere suggerimenti applicabili in ogni campo della vita. Il primo mazzo di carte risale al XIV secolo, quando gli Arabi erano soliti chiamare " Naib" il gioco delle carte, in arabo vuol dire " profezia". Appare dunque evidente che a queste carte venisse assegnato, già in quell' epoca, un ruolo divinatorio.
La prima cosa che occorre fare, quando ci si avvicina a questo mondo misterioso, è seguire  regole fondamentali per avvicinarsi alla divinazione:












  • Prima regola: si deve prendere confidenza con il mazzo dei Tarocchi manipolandolo tutti i giorni senza scopo di predizione.
  • Seconda regola: la consultazione deve avvenire solo se ci si sente positivi, quando cioè tra il consultante e il mazzo si stabilisce un 'feeling'.
  • Terza regola: ci deve essere calma e silenzio nel luogo della consultazione.
  • Quarta regola: ci vuole onestà rivolgendo le domande, non bisogna quindi rivolgere quesiti dannosi o indiscreti per gli altri.
  • Quinta regola: fondamentale è avere il massimo rispetto per i Tarocchi e MAI usarli per capriccio.


  • -

    .

    .

    .


    -

    venerdì 15 marzo 2013

    La tre giorni per DAX

     

     

    Per aiutarci nell’organizzazione, chi ha bisogno di fermarsi a dormire scriva a 2013@daxvive.info indicando che notti state e in quanti siete.  Grazie!

    Audio spot per la tre giorni

    Tutte le informazioni per raggiungere l’ Area Grizzly saranno date venerdì 15.

    Nel dettaglio:
    15 marzo – International Day
    Evento Facebook

    16 marzo - Dax vive nelle lotte
    Evento Facebook per CORTEO
    Evento Facebook per CONCERTO

    17 marzo - Sport popolare per Dax

    Domenica 17 dalle ore 10 alle ore 18 c’è il BLOCCO DEL TRAFFICO.
    Per raggiungere il parco Argelati i mezzi più vicini sono:
    metro verde Porta Genova o Romolo
    tram 2, 3 e 9
    Bus 47, 90 e 91

    x info e contatti 2013@daxvive.info

    COLLEGAMENTI DA:
    Urbino-Pesaro-Milano

    Roma

    Monza

    Bologna

    Il bus da Bologna è completo.
    L’appuntamento per la partenza è sabato 16 marzo alle 10 in Autostazione, capolinea 25.

    http://daxvive.info/programma-della-tre-giorni-per-dax/



    -
    .
    .
    . .
    -

    sabato 9 marzo 2013

    FLASH MOB : Valle Occupato





    CHIAMATA PER TUTT*
    convocati alle h.14:00

    ***FLASH MOB***
    da fare dentro il Valle Occupato

    per la realizzazione di un flash mob da fare all'interno della serata
    I GUARDIANI DELLE IMMAGINI
    dedicata alla rivoluzione siriana
    stiamo cercando corpi che possano interagire in un'azione teatrale

    "Il 15 gennaio 2013
    la facoltà d'Ingegneria dell'Università di Aleppo, durante una sessione di esami, subisce un bombardamento aereo che causa 80 morti e 160 feriti
    Durante il bombardamento gli studenti nell'impossibilità di fuggire, scrissero poesie e impressioni, disegnarono, dipinsero."

    Se volete partecipare venite puntuali alle 14:00 al Valle Occupato!!!

    La serata avrà inizio alle 18,30 e prevede diverse azioni teatrali negli spazie del Valle, tra cui questa.

    vi aspettiamo!

    http://www.teatrovalleoccupato.it/i-guardiani-delle-immagini-sabato-9-marzo-dalle-h-1830



    -
    . .
    -

    Donne in bottega


     Donne in bottega

    La presenza delle donne artigiane/protodesigner/designer/imprenditrici in Lombardia dal 1906 al 2012


    Nel contesto delle numerose iniziative promosse dalla Fondazione Cologni dei Mestieri d'Arte a Milano, con il supporto di Vacheron Constantin, per l'edizione 2013 delle Giornate Europee dei Mestieri d'Arte, la mostra "Donne in bottega" promossa dall'Associazione DcomeDesign, a cura di Anty Pansera e Mariateresa Chirico, delinea, attraverso il recupero di una "campionatura" della creatività progettuale al femminile, la realtà lombarda dal 1906 ad oggi, mostrando figure note e meno note ma di grande interesse e valore, evidenziando l'importanza e le specificità del loro contributo, le cui peculiarità dopo le prime realizzazioni di inizio secolo si sono trasferite nella progettazione di oggetti legati ai settori produttivi più diversi dell'artigianato e del design.


    https://www.facebook.com/events/121947977989236/?notif_t=plan_user_invited

    -



    .  .

    -

    lunedì 4 marzo 2013

    BLOG DI CIPIRI: Berlusconi ineleggibile : firma la legge


    Berlusconi ineleggibile : firma la legge


    Una legge sul conflitto di interessi, che rende Berlusconi ineleggibile, esiste già. Vittorio Cimiotta, Andrea Camilleri, Paolo Flores d’Arcais, Dario Fo, Margherita Hack, Franca Rame, Barbara Spinelli chiedono al nuovo Parlamento che venga finalmente applicata, e Berlusconi non avrà più nessuna immunità di impunità.

    Berlusconi non era e non è eleggibile. Lo stabilisce la legge 361 del 1957, che è stata sistematicamente violata dalla Giunta delle elezioni della Camera dei deputati...continua a leggere ...
    BLOG DI CIPIRI: Berlusconi ineleggibile : firma la legge: Una legge sul conflitto di interessi, che rende Berlusconi ineleggibile, esiste già. Vittorio Cimiotta, Andrea Camilleri, Paolo Flores ...

    -
    . .
    -

    domenica 3 marzo 2013

    BLOG DI CIPIRI: Referendum sulla fiducia : agli iscritti al MoVime...

    Referendum agli iscritti al MoVimento 5 Stelle sulla fiducia

    Caro Beppe,
    sono una donna che, dopo tante delusioni dai classici partiti, ha votato il MoVimento 5 Stelle perchè convinta che avrebbe davvero cambiato il nostro Paese e forse, partendo da qui, il mondo intero. La cosa che mi è sempre piaciuta del MoVimento è che tu non ti sei mai definito il leader dello stesso ma hai sempre preferito la parola "portavoce", "garante". Una ragazza qualche giorno fa ha aperto una petizione per chiedere che il MoVimento 5 Stelle appoggi un Governo che faccia quelle riforme che tu tanto vorresti portare avanti. Una petizione firmata da quasi 200mila persone. Siete pronti a giurare che quelle persone siano solo "ingenui"? Iscritti del PD? Gente che non ha votato il MoVimento 5 Stelle?
     continua a leggere e firma grazie ...
    BLOG DI CIPIRI: Referendum sulla fiducia : agli iscritti al MoVime...: Referendum agli iscritti al MoVimento 5 Stelle sulla fiducia Caro Beppe, sono una donna che, dopo tante delusioni dai classici partit...

    -
    . .
    -

    Elenco blog AMICI

    • La 'Ndrangheta è Entrata in Senato - Interrogazioni, emendamenti e proposte: così la 'ndrangheta è entrata in Senato Tre onorevoli sarebbero stati a disposizione della cupola mafiosa di Regg...
      1 settimana fa
    • PuntoG : Orgasmo Femminile - LA RICERCA DEL PUNTO G Punto G, croce e delizia per tanti uomini. Sappiamo bene che l’ansia da prestazione degli uomini è proprio legata alla capacità d...
      3 settimane fa
    • Gaslux Ristrutturazioni - *Ristrutturazione Totale Completa* *Rifacimento Bagni* *Falegname* *Impianto Elettrico* *Posa Parquet* *Imbiancatura o Stucco Veneziano* *Impianto ...
      5 settimane fa
    • Rifacimento Bagni - *Ristrutturazione Totale Completa* *Rifacimento Bagni* *Falegname* *Impianto Elettrico* *Posa Parquet* *Imbiancatura o Stucco Veneziano* *Impianto Gas* *Po...
      5 settimane fa
    • Ue indaga su Amazon in Lussemburgo - *Ue indaga su Amazon in Lussemburgo* *Fisco, stangata Ue ad Amazon: restituisca 250 milioni a Lussemburgo* *Il Lussemburgo ha dato ad Amazon «vantaggi fi...
      1 mese fa
    • Gaslux : Collabora con Noi - *SE SEI UN LIBERO PROFESSIONISTA* *IDRAULICO o ELETTRICISTA* *diventa partner di Gaslux* *per implementare la Sicurezza Domestica in tutta Italia.* *Se...
      1 mese fa
    • ALEGRIA - *Alegria* *Come un lampo di vita* *Alegria* *Come un pazzo gridare* *Alegria* *Del delittuoso grido* *Bella ruggente pena,* *Seren* *Come la rabbia di ama...
      1 mese fa
    • "No woman no drive" a Sostegno delle Donne alla Guida - Arabia Saudita, storico decreto del re: le donne potranno guidare Cade un tabù a Riad: il re Salman ha finalmente concesso alle donne il permesso di guida...
      1 mese fa
    • La Notte delle Stelle Cadenti - Osservabili al meglio fra il 12 e il 13 agosto Manca poco alla notte delle stelle cadenti, la magica pioggia di meteore che riempie il cielo di agosto d...
      3 mesi fa
    • LA FORFORA - La forfora è costituita da detriti cellulari, cellule morte che si spargono sul cuoio capelluto. Queste cellule hanno origine negli strati bassi dell’ep...
      3 mesi fa